Sax

Saxofono


Il sassofono, saxofono, o, semplicemente, sax, è uno strumento musicale aerofono ad ancia semplice. Il sassofono è inserito nella famiglia dei legni poiché, nonostante il corpo dello strumento sia normalmente di metallo (spesso di ottone, motivo per cui viene talvolta impropriamente inserito tra gli ottoni), ha tra i suoi antenati il flauto ed il clarinetto da cui ha ereditato la struttura (il suo inventore l’ha creato partendo dalla forma del clarinetto basso) ma non il materiale. L’emissione del suono è provocata dalla vibrazione di un’ancia, ricavata da canna comune (Arundo donax). La lunghezza della colonna d’aria vibrante (e quindi l’altezza del suono prodotto) viene modificata attraverso dei fori sul corpo dello strumento (controllati da chiavi). Fu inventato da Adolphe Sax (da cui ha preso il nome) nel 1841 e brevettato il 22 giugno del 1846. Ha avuto una grandissima e veloce espansione in moltissimi generi di musica grazie alle sue doti di espressività e duttilità.

 

Consulta gli Orari oppure Contattaci.


Insegnante di Sax

Nato a Napoli nel 1988, inizia la sua avventura musicale da adolescente, suonando da chitarrista e bassista autodidatta in diverse band. Nel 2003 inzia il corso di studi in Saxofono presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento terminato poi nel 2013 con il conseguimento del diploma a ciclo unico. Terminati gli studi unisce le sue forze al laboratorio social-musicale “Banda del Bukò” del quale è membro e direttore dal 2016. In ambito didattico ha lavorato nell a.a. 2016 – 2017 come assistente alla didattica nella classe di Saxofono del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento.