Drammaturgia del corpo

WORKSHOP DI TEATRO INTENSIVO | DRAMMATURGIA DEL CORPO “IN ASCOLTO”

a cura di Adriana Follieri
in collaborazione con Francesca Pecoraro

PER CHI:
Il workshop Teatro intensivo | Drammaturgia del corpo si rivolge ad attori, performer, mimi e danzatori, senza limiti di età o di provenienza.

QUANDO:
VENERDÌ 7 LUGLIO – DALLE 16,00 ALLE 21,00
SABATO 8 LUGLIO – DALLE 15,00 ALLE 20,00
DOMENICA 9 LUGLIO – DALLE 15,00 ALLE 20,00

DOVE:
Il laboratorio si terrà nella sala Teatro della Scuola Civica Alma d’Arte di Motta (Benevento)

REQUISITI:
Il workshop Teatro intensivo | Drammaturgia del corpo si rivolge ad attori, mimi e danzatori.
Il laboratorio di rivolge principalmente ai residenti dei seguenti comuni: Sant’Angelo a Cupolo, San Giorgio del Sannio, Calvi, San Nicola Manfredi, San Nazzaro, Ceppaloni, Arpaise, San Leucio Del Sannio. (Il 60% dei posti sarà destinato a donne tra i 18 e i 35 anni, disoccupate o inoccupate residenti nei Comuni sopraindicati.)

“Uno spettacolo teatrale permette di trasformare le parole su una vita migliore in un’esperienza diretta e in questo può diventare un potente antidoto contro la disperazione.” Peter Brook

CONTENUTI:
“Disciplinare la materia artistica, conoscerne tutte le regole ed esplorarne le possibilità, è condizione necessaria per sviluppare la propria libertà espressiva.”

Il workshop Teatro intensivo | Drammaturgia del corpo intende sperimentare i linguaggi non verbali e, segnatamente, la drammaturgia del corpo: partendo dall’ascolto (tema guida del workshop) e dall’allenamento di base dell’attore per la formazione di un vocabolario comune, si lavorerà alla composizione individuale e collettiva, allargando i confini della consapevolezza scenica.

I partecipanti lavoreranno specificamente sul corpo per allenare e diversificare il gesto, sulla voce passando dal canto alla parola e sull’improvvisazione e la composizione per immagini, mettendo gli strumenti acquisiti al servizio della creazione scenica. Ciascun attore viene guidato a trovare soluzioni per una totale libertà creativa e compositiva, nella conoscenza profonda di testi, contesti e colleghi sulla scena.

PROGRAMMA:
Corpo naturale | respirazione, postura, appoggi e slanci, propriocezione, corpo quotidiano/corpo scenico.
Corpo musicale | articolazione del suono, articolazione delle parole, tempo, ritmo e tono, espressione della parola scritta, espressione della parola orale, ascolto, canto.
Corpo narrativo | linguaggi non verbali, racconto fisico, dinamica musicale, dinamica spaziale, composizione.

All’interno del percorso verranno proposti alcuni frammenti testuali (drammaturgie, poesie, testi narrativi, immagini, suoni) sui quali lavoreremo in gruppo e singolarmente.

È richiesto abbigliamento comodo e neutro.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Il workshop è gratuito.
Per candidarsi occorre inviare entro e non oltre il 27 giugno scheda d’iscrizione, una foto, CV e breve lettera motivazionale al seguente indirizzo: info@almadarte.it
(inserendo in Cc anche: adriana@manovalanza.it)
Le persone selezionate saranno convocate entro venerdì 30 giugno 2017.

NB: Ai partecipanti è richiesta la scelta di un breve testo (poetico, narrativo o drammaturgico) e di un’opera figurativa (dipinto, scultura o fotografia) sul tema dell’ascolto, da inviare via e-mail insieme alla domanda di iscrizione.

SPAZIO SALA TEATRO, SCUOLA CIVICA “ALMA D’ARTE” – MOTTA

PER INFO : Contattaci oppure scrivi direttamente a  ADRIANA FOLLIERI